Meglio tardi che mai…

DIRET

Per il pecorame giustizialista e nazista del Movimento bufala di Grillo i 9 dissidenti di oggi , poche ore prima erano “la speranza”, “la purezza”, dalla loro bocca usciva incenso e petali di rosa (basta scorrere le bacheche dei dissidenti prima e dopo), oggi (per alcuni) addirittura “ai forni” (prova sotto).Su questa ultima soluzione grillata, provate a pensare che chi ha scritto quella frase, forse, era tra quei centomila a Roma nella “notte bufala dell’onestà”. E anche se non era presente, se vi fate un giro sui social è facile leggerete cose raccapriccianti provenienti da chi si professa onesto, civile e democratico. A mio parere sono da elogiare, oggi, questi Signori che prendono le distanze da un progetto politico “nazista totalitario” e anche sulla base delle loro chiare dichiarazioni rilasciate alla stampa. Sono quattro anni che lo dico e basta leggere
nota 1
nota 2
Come anche capire il punto debole del vero potere e dove colpire, se si vuole fare veramente la rivoluzione “LEGGI”
Quindi l’obbiettivo da perseguire è altrove e l’azione fuorviante di Sindacati e sinistrati delinquenti in cravatta vari, sono solo atti a riempire le tasche di chi sta burattinando l’Italia. Ma Grillo e “grillati sistemati”, nonostante avessero oggi una posizione di rilievo, tutto questo, oltre che accennare pacatamente, non Ve lo diranno mai e basti pensare che i “loro risparmi” sono anche custoditi in controllate MPS: VENDUTI ! Tutto questo ovviamente non giustifica l’operato di Renzi o Berlusconi, ma la POLITICA è una cosa nobile come le ISTITUZIONI, il rispetto, il merito, le capacità. Da quattro anni “un potere” ha ingaggiato dei “kamikaze mediatici” (perché siamo più intelligenti) per distruggere tutto e ricostruire sulle “macerie”. E come la storia insegna, sapete chi ha la meglio sempre ? CHI HA I SOLDI ! OLIGARCHIA ! Quindi, finisco, dopo aver tolto i salami dalle orecchie e dal naso, pensate a chi ha pronunciato e istigato alla distruzione della ISTITUZIONI in questi ultimi anni , tipo “apriremo il parlamento come una scatoletta”, “morti che camminano”, ecc.ecc. Chi ha giocato, approfittato e strumentalizzato, da una posizione predominante di rilievo, illudendo gli italiani ? Wanna Marchi però è stata condannata che vendeva “fumo” e diceva quello che i malcapitati volevano sentirsi dire perché disperati, ma un altro DELINQUENTE E’ ANCORA A PIEDE LIBERO ! W l’ITALIA e NOBIS !

unio

prova2

Lascia un commento