Elezioni Comunali giugno 2016 : Dopo “Mafia capitale , Suicidio capitale”…

Se le considerazioni precedenti erano basate su un pregiudizio , oggi abbiamo la certezza del nulla... Anche questa volta nessuno deve trarre conclusioni positive perché ricordo ai poco informati che il 40% non si è recato alle urne e parecchio del restante 60% si è “sfogato” votando “emotivamente il nulla” pentastellato. 

Sottolineo “nulla” perché sono chiarissimi i punti e le modalità dei pentastellati sulla capitale: i romani rischiano di cadere dalla padella alla brace. Una capitale come Roma e la sua storia non può permettersi una simile fine e darsi in mano a dei presuntuosi esaltati irresponsabili. Irresponsabilità determinata dalla poca esperienza e la presunzione di “onesta” con “il non dialogo” se non sei parte della “setta”. Sapete benissimo che si può essere “onesti” ma questo non esclude automaticamente l’incapacità, sopratutto se si investe un ruolo determinato da un fatto emotivo e non espressione della maggioranza degli italiani…E’ andata bene sempre ai pentastellati solo ed esclusivamente sull’enorme astensionismo e questo la dice lunga.

Un paragone che scrivo da anni : la politica è una Ferrari… Roma in particolare è una Ferrari e provate a dare una Ferrari o una Lamborghini in mano ad un neo patentato…?

Ebbene ribadire “dalla padella alla brace” , non solo per Roma ma per tutta Italia. Oggi è chiarissimo l’appoggio dei media verso chi si fatto strada con la menzogna dicendo che i giornalisti erano tutti venduti e che non dovevano mai andare in tv … Ora che è successo ? Venduti? Lascio a Voi la risposta…Questi impostori continuano a prendere voti non per merito ma sugli sbagli di altri.

Poi avete una vera grande prova del nove : perché i pentastellati a Milano, a differenza di Roma, sono inesistenti ? Perché a Milano stanno meglio e non c’è il disagio come Roma, dove  “l’emotività o la rabbia” si rifà sul nulla !

Chiaro anche l’intento di Berlusconi e parte di quel che chiamano “centro destra”. 

Grande coraggio e dimostrazione di Giorgia Meloni che, oltre a triplicare consensi, ha dato dimostrazione definitiva che il “centro destra” se unito e senza Berlusconi può vincere.  “Ciaone” a Forza Italia”

Una supplica ai romani, nonostante non fossi del PD o renziano, a votare Roberto Giacchetti rifacendomi ad una lezione di vita da parte di un dottore che ho incontrato tanti anni fa : “a volte è meglio non operare su un corpo vecchio malato per non determinarne la morte certa e farlo vivere finché dura , nella speranza che nel frattempo arrivino nuove scoperte mediche o altro (tempi migliori) … Toccandolo , se pur con buoni propositi e buoni intenzioni, morirebbe sotto i ferri” 

Quindi non lasciatevi “fregare” dall’emotività del momento e darvi in pasto a chi non è assolutamente capace di amministrare un comune come Roma, creando danni peggiori. E poi, francamente , leggendo il programma pentastellato , Roma rischia di non aver diverse occasioni di turismo e occupazione (come le Olimpiadi), da programma, che Giacchetti ha promesso di fare e che rimane oggi l’unico capace e competente.

giachettiraggi-2

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.