Come la Nasa è riuscita a influenzare la nostra vita quotidiana

Si chiama Nasa Home and City ed è il sito che ci permette di scoprire come l’agenzia spaziale americana ha influito sulla nostra vita.

Vi siete mai chiesti come l’esplorazione spaziale influenzi la nostra vita di ogni giorno? È questa la domanda a cui vuole rispondere “Nasa Home & City” il nuovo sito dell’agenzia spaziale americana in cui si scoprono quali sono gli spin-off, ovvero quei prodotti e servizi derivati (o migliorati) dalle partnership della Nasa.

Il sito permette all’utente di girare in una città oppure in una casa virtuale entrando nelle stanze, nei negozi e negli uffici. Vi sono alcuni prodotti evidenziati e se si clicca su quegli oggetti si può scoprire perché quella tecnologia è stata creata dall’agenzia spaziale americana e come ha migliorato la nostra vita di tutti i giorni.

Si può ad esempio girare per un supermercato e scoprire che gli alimenti per l’infanzia arricchiti hanno queste aggiunte grazie agli studi della Nasa. Quest’ultima, infatti, attraverso degli esperimenti ha scoperto che le alghe possono produrre grassi omega – 3 e ora quasi tuti gli alimenti per lattanti in vendita negli Stati Uniti sono arricchiti con questi additivi.

Avete presente le fotografie panoramiche che si possono ingrandire fino a notare piccoli dettagli? Ecco, anche quelle sono merito della tecnologia sviluppata per consentire di fotografare in alta definizione su Marte.

E magari anche le scarpe che state indossando in questo momento sono state rese un prodotto più performante grazie alla tecnologia sviluppata dalla Nasa. Tra le altre cose possiamo citare le racchette da tennis, ma anche le scale mobili o gli ascensori.

La cosa si fa ancora più interessante facendo un giro nella casa virtuale sul sito “Nasa Home & City”, perché possiamo ritrovare il suo “zampino” anche negli oggetti più comuni. Come la crema per il viso: infatti una società usando un bioreattore brevettato dalla Nasa produce una crema ringiovanente che riduce le rughe di oltre 50 per cento. Se invece ci tenete ad avere i capelli sempre in ordine sappiate che un’importante azienda di prodotti di bellezza ha incorporato diverse tecnologie Nasa nei suoi prodotti: dalle spazzole agli asciugacapelli, ma anche molto altro.

Sono circa 130 le tecnologie spin-off presenti nello spazio virtuale che permette agli utenti di visitare edifici e stanze, si tratta di prodotti commerciali che applicano la tecnologia Nasa e che fanno capire a tutti quanto lo “spazio” possa trovarsi nel cortile di casa. (Fonte)

Lascia un commento