La “mafia non uccide solo d’estate” , ma anche nei…”Sogni di mezz’autunno”

Certe volte faccio dei sogni , come tutti, ma in diverse occasioni “faccio fatica” a capire e certe volte non li ricordo con precisione. Con altri invece si potrebbe scrivere un libro, come sto facendo in questo momento con questo sogno particolare. Ovviamente personaggi e fatti a seguire (seguendo il mio sogno) , non hanno a che fare con la realtà e quindi puramente casuali e senza riferimenti . Cose totalmente inventate perché, appunto, trattasi di un sogno…

Come non c’è nessun riferimento di qualsiasi a con quelle “mafie” che oramai conosciamo tutti dai mass media e sappiamo che purtroppo esistono veramente e sono sempre state tre le più importanti,  come quella siciliana, la camorra e la ndrangheta. Di seguito il mio sogno.

==================================

Mi sono ritrovato (nel sogno) ad essere uno dei grandi Boss mafiosi e a capo di un organizzazione denominata “ndramenostra” (non capisco questo nome nel sogno) e il periodo è quello a cavallo tra fine anni ’80 e inizio anni ’90. La mia organizzazione comincia ad essere ben radicata, non solo in Italia, anche in Europa e in altre zone del mondo. Proprio l’Italia comincia a starmi un po’ stretta. Contestualmente prendo atto che in Italia , oltre la mia organizzazione, ce ne sono altre che conosco ma essendo un Boss perfetto , comincio a fare buon viso a cattivo gioco. Intanto dove posso comincio ad eliminare “le mafiosette del cavolo locali ” con il vecchio sistema “poco ortodosso” e a prendere il loro posto, adesso però bisogna procedere con quelli , diciamo, più potenti …In quel momento in Italia (sempre nel sogno) c’è la presenza delle altre “due mafie” chiamate “la ricetta nostra e chiaramorra” (cos’ si chiamano nel sogno e non capisco) …Per fortuna oltre me, nella stessa organizzazione c’è gente che la vede diversamente e in maniera più moderna, innovativa e molto più “indolore”.

(Il sogno continua) Mi ritrovo seduto in una bella tavola rotonda di esperti che mi evidenziavano “l’ignoranza delle altre concorrenti”, rimaste ai vecchi sistemi e che si poteva intraprendere una strada tutta nuova per la scalata al potere : politica attiva, editoria e magistratura, pur mantenendo altri affari e in altri settori …

(Nel sogno ) Sapete che l’idea non era male ?

(Pur essendo un sogno) Mi stavo appassionando alla grande …Contestualmente però (sempre nel sogno) c’era un ostacolo da superare perché, sempre inizio anni ’90 e dal punto di vista Editoriale , un furbetto (che nel sogno appare con “un mantello nero e mascherato”, indecifrabile), attorniato da belle donne (solo questo si riusciva a vedere), aveva anticipato tutti invadendo l’Italia di “ponti ripetitori” …Quindi bisognava risolvere questo problema per questa “bella tavola rotonda” …Però gli esperti che mi parlavano (nel sogno) dicevano anche di procedere per gradi perché il problema principale era quello di annientare “la ricetta nostra e chiaramorra”. Comunque evidenziavano anche che questo sconosciuto mascherato e attorniato da belle donne, aveva dato involontariamente uno spunto per l’immediato futuro da sfruttare, tanto al momento opportuno si trova soluzione tramite quello che ci eravamo prefissato.

Allora nella tavola rotonda (sempre nel sogno) ci siamo dati degli obbiettivi e il primo è stato l’Editoria : perché non cominciare ad investire in emittenti radio e tv, magari riciclando denaro tramite le frequenze nel costituire un network radiofonico nazionale (pensate che nel sogno il network aveva un unica frequenza in tutta Italia, da ridere vero?)  e poi televisivo come sta facendo questo signore (che ne sogno non si capisce ancora chi è) ?

Le frequenze sono “pezzi di carta, l’etere non di vede, come non si vede l’elettrosmog”…E quale miglior modo per riciclare denaro? 

Gettate le basi nell’Editoria, si comincia con la Magistratura per eliminare “la ricetta nostra e chiaramorra” …Nella tavola rotonda viene fatta una proposta per ingaggiare qualche Magistrato che cominci a mettere le mani su questi ultimi …Cioè, mi suggeriscono ( sempre nel sogno ) di fare l’infame con “ricetta nostra e chiaramorra”, dando delle indicazioni su dove andare a colpire e prenderli con le mani nel sacco in un colpo solo per levarseli di torno. Bisognava iniziare con “ricetta nostra” che tutto sommato e rispetto all’altra era più potente e ben radicata.

Sì, perché in quel momento  gli interessi della mia organizzazione e gli interessi di “ricetta nostra e chiaramorra” si intrecciavano e esisteva una sorta di “quieto vivere” : ognuno il suo e ognuno conosceva l’altro …Ma (nel sogno) l’idea innovativa che permetteva di diventare ulteriormente potente non era male e comprare qualche magistrato non ci voleva poi così tanto …Evvai…Ma si, si vive una volta …

(Nel sogno) Però c’è un altro imprevisto: le altre due mafie “ricetta nostra e chiaramorra”, se pur adottassero altri metodi e ignoranti , avevano saputo della mia e nostra decisione di annientarli e cosa fanno ? Anche loro comunque avevano conoscenze e infiltrazioni … (Il sogno continua in maniera tragica)Ci fanno saltare in aria i due magistrati che avevamo comprato …Uno sulla strada e l’altro sotto casa …

(Stavo quasi per svegliarmi nel sogno ma continua …)

A questo punto (sempre nel sogno), era guerra aperta e dovevamo dimostrare di essere i più forti direttamente verso i capi dei capi …Il mio staff di esperti continua a consigliarmi ” i nuovi metodi”: perché sporcarsi le mani o esporsi se il lavoro può essere eseguito attraverso apparati dello stato? Pagato pure dai cittadini? Sapete che era una bella soluzione ? Mi hanno convinto nuovamente …Bravi …C’è ancora qualche “meteora” in giro di “ricetta nostra” che continua a dare fastidio…Avevano capito tutto : pure avvertimento a un giornalista famoso che aveva ospitato spesso i nostri magistrati comprati ci fu (nel sogno) …Dal salotto non si poteva sopportare, si doveva procedere…

Ora, visto che altri della mia organizzazione stanno procedendo comunque sull’Editoria, niente è perduto: cominciamo a “creare martiri di mafia” …Bellissimo …Nelle vendite c’è pure da incassare …Ma (nel sogno) oramai quest’ultimo aspetto va da sé, tanti gli italiani (sempre nel sogno ) si “pappano tutto” e quel signore mascherato attorniato da donne (non si capisce ancora chi è nel sogno) un po di scuola la sta facendo. Ma lasciamo stare …

(Nel sogno)  “la ricetta nostra ” è stata messa fuori gioco e rimane “chiaramorra” che ha capito tutto ed è peggio e allora si ricomincia a trattare sul terreno che i miei esperti della tavola rotonda avevano suggerito, ovvero : politica , editoria e magistratura…“Chiaramorra” pare che non era impreparata da questo punto di vista… Forse chiaramorra era impreparata sul fronte estero …? Forse “chiaramorra” non aveva calcolato che tanti di “ricetta nostra” venivano nella nostra organizzazione e anche tanti di loro?  Chissà? Comunque i miei esperti ribadiscono che il segnale è stato forte e se non si entra dalla porta si entrerà dalla finestra …Oramai (nel sogno) mi fido di loro, ma gli pongo una domanda: e quale sarebbe la finestra? La risposta sinceramente mi lascia sconcertato (nel sogno) e sapete quale è stata ? L’EUROPA …Basito, ma mi fido oramai …

(Il sogno continua per arrivare agli anni 2000) … Tutto procede alla grande per la mia organizzazione e i miei esperti avevano visto giusto : politica, editoria e magistratura. Come i magistrati , anche i giornalisti rientravano in queste idee innovative e come sicari …Ma adesso bisognava cominciare a consolidarsi, eventualmente cominciare a forgiare nuove leve in politica e pagate direttamente dallo Stato …Infatti (nel sogno) non finirò mai di ringraziare il mio staff come Boss perché è un gran bel risparmio e alla fine la “mia mafia è pagata da tutti senza saperlo” e così posso investire altrove …(Che figata di sogno!) 

(Nel sogno) Si arriva negli ultimi anni (il sogno sta per finire e sto per svegliarmi) e il mio staff aveva visto giusto: politica, editoria e magistratura. I due magistrati saltati in aria son diventati martiri e non potete immaginare quanto stiamo incassando da quello che ne è conseguito in ambito editoriale, manifestazioni e associazionismo. Parecchi magistrati sono a disposizione per sopprimere sul nascere eventuali competitor in politica e nell’editoria, come le altissime prestazioni dei nostri nuovi “sicari” che non hanno più fucili o pistole ma penne, videorecorder, blog, pc dalle banche o agenzie, fanno libri, presentano programmi radiofonici e televisivi a livello nazionale …Certo qualcuno di questi ultimi lo facciamo ancora vivere e vive sotto protezione, ma non ce ne frega perché paga lo Stato e italiani tutti e pare che della “ndramenostra” o mafia editoriale, non ne parla proprio o lancia la pietra e nasconde la mano ma, fino a quando pagano gli italiani, che ce ne frega…?  Poi pubblica libri…Capirai…Diciamo che gli facciamo fare “il martire vivente”…Lo abbiamo anche comunicato alla sede di “chiaramorra…”

E’ ok, finché c’è business …

(Nel sogno) Però ora c’è da risolvere diciamo un ultimo problema: questo signore che non si capisce chi è e sempre attorniato dalle donne ? Porca miseria, però da inizio anni ’90 a inizio anni 2000 è diventato, parallelamente, potente! Editoria è anche il suo punto forte e qui bisogna intervenire con lo stesso sistema inizio anni ’90 ? Forse lo abbiamo anche lasciare fare indisturbato? Mentre eravamo occupati a costruire “i nuovi sicari e i nuovi metodi” questo forse ha consolidato il “contenitore” per tutto questo? Ma non avevamo nemmeno previsto che anche questo furbetto , oltre l’Editoria ha investito pure in politica? E forse anche in Magistratura? Certo non potevamo comprarli tutti ? Quindi un bel problema si presenta oggi e questo sconosciuto , da inizio anni ’90 , con mantello e attorniato dalle donne è sempre tra le palle …Ma non è che ha gli stessi esperti come nella mia organizzazione? Ok, la mia è mafiosa ma non è detto che il metodo non si possa applicare ovunque?

(Nel sogno) Qui ora bisogna capire e siamo arrivati al 2017 /2018 …Oggi ci siamo riuniti e miei esperti ammettono che quel signore ancora sconosciuto, attorniato sempre da belle donne, effettivamente ha fatto scuola non solo a noi anche a quell’altra mafia “chiaramorra” che nel frattempo, senza farcelo capire, ha imboccato il nostro stesso metodo : politica, editoria e magistratura. Ora però cosa fare? E perché questo sconosciuto è rimasto sempre tra le palle nonostante avessimo tentato come negli anni ’90?

(Nel sogno un sussulto) Porca miseria! La Pubblicità e i ponti ripetitori ! Ci eravamo preoccupati di chi fabbricasse il contenuto ma non di posizionare il contenitore per sempre! Ed è pure in politica! Sarebbe difficile oggi cambiare una legge che gli leverebbe il monopolio! Agiva contestualmente come noi ! Politica, editoria e magistratura !

(il sogno è quasi finito) Nella tavola rotonda allora si ricomincia a ridiscutere con i miei esperti nel trovare una soluzione transitoria e finalmente arriva! Ok, allora, elezioni ma dobbiamo pure discutere con “chiaramorra” ! Facciamo mettere un idiota di “chiaramorra” e il nostro migliore di “ndramenostra”, li sosteniamo e poi cominciamo ad oscurare l’idiota e così cominciamo pure a sbarazzarci di questi altri concorrenti …Usiamo il contenitore di questo furbetto sconosciuto , gli imponiamo i nostri “sicari” e tutto il resto e il gioco è fatto …Se non accetta gli creiamo qualche problemino tramite la magistratura ed è ok …Al momento opportuno poi, lo annientiamo …Ora ci serve …Serve la sua organizzazione e serve questo piatto pronto anche in EUROPA per noi…

(MI SVEGLIO ) 

Ma avete capito che cavolata di sogno ho fatto ?  Mi sveglio è unica cosa reale è che al Governo ci sono per la prima volta due vice e un Premier…Sono tre …

Ma sinceramente non ho ancora capito e definito chi fosse questo “signore con mantello” sempre attorniato da belle donne …UN MISTERO ! 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento