Audiviosivo, mercato Italia vale 289 mln

L’Home Entertainment in Italia nel 2018 vale 288,9 milioni di euro, suddiviso tra 193 milioni di euro di fatturato derivanti dal prodotto fisico e 95,9 milioni di euro prodotto dalle transazioni digitali. Rispetto all’anno precedente si è registrato un calo nella vendita di prodotti audiovisivi su supporti tradizionali, mentre è evidente la crescita, anche in valore del digitale, +19,2% rispetto al 2017.
    I dati sono stati elaborati da GfK per Univideo, l’associazione di categoria che rappresenta gli Editori Audiovisivi su media digitali (DVD, Blu-ray, 4K Ultra HD) e online (piattaforme di distribuzione digitale. Il mercato audiovisivo in Italia è in via di trasformazione: al modello analogico si è aggiunto prima quello digitalizzato, che consente di acquistare contenuti on-demand comodamente da casa, superando i limiti di spazio e di tempo della vendita tradizionale del fisico. Successivamente si è aperta la fase del digitale che ha visto il passaggio dal possesso di un prodotto all’accesso ai contenuti

Lascia un commento