Finocchiaro e Fontana vincono Fano Film Festival

 Italia e Giappone sugli scudi nella 32/a edizione di Fano International Film Festival, rassegna del cinema corto che quest’anno, a causa del Covid, si svolgerà in una sola giornata sabato 17 ottobre con la cerimonia di premiazione e proiezione dei film vincitori al Teatro della Fortuna. Il premio al miglior regista italiano è andato a Mario Sposito per L’ora delle nuvole, su una crisi spirituale, con protagonista l’attore e blogger Amedeo Andreozzi, premiato come miglior attore. La giuria, presieduta dal direttore del festival Fiorangelo Pucci, ha attribuito ex aequo il premio per la migliore attrice a Donatella Finocchiaro e ad Angela Fontana, interpreti di Ninnaò (20′) Ernesto Maria Censori. Fontana, 23 anni, ha recitato nei film Io Leonardo e Lucania, Donatella Finocchiaro ha lavorato con Marco Bellocchio e Laura Morante .
    Nella sezione straniera ha trionfato il regista franco-giapponese Koya Kamura con “Homesick” (24′), dramma intimista tra padre e figlio nel Giappone post-Fukushima.
    (ANSA).