Maltempo: dal 3 novembre arriva il nuovo ciclone Poppea

Mentre la tempesta in corso raggiunge la massima potenza, con piogge su Nord e zona centrale tirrenica, per mercoledì 3 novembre si prevede l’arrivo sull’Italia di un nuovo ciclone, con temporali e freddo.

Lo indica il sito iLMeteo.it.


    Dopo una breve tregua dalla pioggia prevista per martedì 2 novembre, per il giorno successivo è attesa una nuova perturbazione accompagnata da aria fredda proveniente dal Nord Europa, con rischio di piogge intense e temporali su buona parte del Centro-Nord. Si prevede inoltre, si legge, che successivamente il peggioramento raggiungerà la Campania, dove “saranno possibili dei veri e propri nubifragi con forti venti soprattutto a ridosso dei litorali”.
    Con l’arrivo dell’aria fredda, secondo iLMeteo.it, si attende “un brusco calo delle temperature, più avvertibile sulle regioni settentrionali” e sono possibili nevicate nella zona alpina, inizialmente alle quote intorno a 1.500 metri e da giovedì probabilmente anche fra 1.200 e mille metri, in Lombardia e su tutte le Dolomiti “con la neve che potrebbe imbiancare località come Livigno (SO), Madonna di Campiglio (TN), Solda (BZ) e Cortina d’Ampezzo (BL)”.

Voce Mimmo Moramarco