Baresità…Pugliesità…Meridionalità…Italianità… Reddito dignità, minimo garantito o di esistenza? (VIDEO)

L’ispirazione per questo articolo mi è venuta guardando un servizio, fatto bene, condiviso sotto, della Redazione di Quotidiano Italiano Bari , sugli abusivi e le minacce che lo stesso Giornalista ha ricevuto quando è stato avvistato con la telecamera… A questo punto qualcuno si domanderà quale sia il nesso con il “reddito di cittadinanza o minimo garantito (è stato chiamato in vari modi) ? Chiamatelo come volete ma ci siamo capiti – spero – a cosa mi riferisco. Qual’è il nesso? Un nesso c’è e aggiungerei anche le prostitute su strada, citate nello stesso video… Perché ?

Ascoltando alcune frasi e ragionamenti nel video, di dominio pubblico oramai per la crisi che ci sta distruggendo, il senso di solidarietà momentaneo comune è sempre più frequente : ” dobbiamo mangiare – devono mangiare- c’è crisi – e mica posso andare a rubare? – e tutte quelle frasi che in qualche modo regalano delle “pubbliche e striscianti attenuanti” ad azioni come abusivismo , prostituzione e quant’altro… Per arrivare all’eccesso e vedere “colui che timbra in mutande per intenderci sull’acquisita “normalità”… Le stesse frasi che rendono sempre più forte il richiamo ad un reddito di sopravvivenza … Come vedrete anche nel video, passano i Vigili Urbani e nulla…Passa la Polizia o Carabinieri da vicino abusivi o prostitute e nulla…“Attenuanti e normalità ” che hanno contagiato tutti e a tutti i livelli e dove la “politica degli impostori e cialtroni” (sopratutto di qualche onesto ultimo) ci marcia parecchio… Il “Poverino o poverina ” di moda…

Per l’amor di Dio : C’E’ GENTE CHE VERAMENTE HA BISOGNO DI UN SOSTEGNO ECONOMICO E CHE NON PUO’ NEANCHE MANGIARE UN PANINO, PUO’ ESSERCI ANCHE NEL VIDEO, MA IL PROBLEMA E’ ALLA RADICE CHE BISOGNA RISOLVERLO: E’ CULTURALE e per risolverlo è più semplice di quanto si pensi e a beneficio di tutti …OVVIAMENTE GLI IMPOSTORI DELINQUENTI FANNULLONI “illustri” non avranno mai questa tesi per avvalorare il disastro voluto, pianificato e la guerra tra poveri che favorisce sempre di più chi è già ricco: il POTERE che li paga …

Mi sono sempre scagliato contro questi “redditi per Legge” perché (siamo in Italia) produrranno inevitabilmente più lassismo, fannulloni, chattisti e ulteriore mummie che camminano senza meta …Qualsiasi potere totalitario la prima cosa dove punta è “ANNICHILIRE UN POPOLO” …Tenerlo sotto schiaffo…Assistenzialismo : “hai tutto ma ma sarai sempre una nullità che non potrà mai emergere !” Distruzione del “merito”… Vi ricorda qualcosa “uno vale uno” ? Ma lasciamo stare adesso…

Quindi ritornando al presente, ho 46 anni e sono nato a 45 km da Bari (Altamura), frequentando lo stesso capoluogo da 40 anni e ricordo (come tanti della mia età) che le prostitute e gli abusivi  SONO PRESENTI DA UNA VITA !!!! E ascoltando chi è più grande, ancor prima…ANCHE QUANDO NON C’ERA CRISI ! Come quelli ai semafori…Quindi i discorsi sul “devo mangiare poverini” sono vecchissimi e il problema vero che purtroppo a Bari , come in tutta Italia, c’è gente che NON VUOLE E NON LAVORERA’ MAI ! Cosi succederà con chi non vorrà studiare ecc.ecc. Una mano santa se a questi si da anche un reddito  e vuoi che non faranno di tutto per moltiplicarlo al nucleo famigliare e più a lungo possibile ? SIAMO IN ITALIA !!! E I PRECEDENTI NON VI DICONO NULLA? LA VOSTRA MEMORIA?

IL PROBLEMA E’ CULTURALE:  DOBBIAMO FOTTERE IL PROSSIMO A PRESCINDERE , CON O SENZA CRISI ! E cosi in tutti gli ambiti : ILVA Taranto , 50 anni i gardrail su strada rossi di vernice e nessuno fiata , poi (dopo 50 anni e quando la corda si spezza) scendono in piazza con la “bandierina rossa” del loro carnefice? E’ UN FATTO CULTURALE : “basta che ci paga ! Poi al massimo esco e faccio pure qualche lavoro in nero ! E chi se ne fotte dei tumori , cancro ecc. ecc.  ! Poi si hanno risvegli bruschi o docce fredde ma c’è sempre la “bandierina del carnefice” quando la corda si è spezzata come le vite … Uguale per tragedia Ferroviaria recente …Si potrebbe purtroppo continuare all’infinito…

Se i Vigili Urbani o la polizia avessero fatto il loro dovere fino in fondo per esempio, come viene richiamato nel video, quei abusivi sarebbero stati eliminati definitivamente a beneficio delle attività lecite che a loro volta, senza concorrenza sleale, nel tempo, si sarebbero consolidate meglio e assunto gente…E’ un esempio stupido e potrei continuare, ma continuo con il gridare che servono LE PENSIONI CERTE MINIME GARANTITE A 65 ANNI per gli uomini e 60 anni per le donne , con opzione che gli stessi possano anche espletare lavoretti riconosciuti per Legge attraverso strumenti tipo Voucher … Se una persona è certa di percepire minimo 1300 euro al mese e ha anche possibilità di rendersi comunque utile se gli capita , il posto LO LASCIA VOLENTIERI AD UN GIOVANE E SI CREA : LAVORO !!!

UN FATTO CULTURALE E DI ONESTA’ INTELLETTUALE POLITICA VERA !  Per chi ne ha veramente bisogno esistevano , esistono ed esisteranno sempre gli aiuti dei Servizi Sociali per i casi specifici…Ma questi non bastavano per la NOSTRA CULTURA…Troppo poco e il modello “vero garantito” è sempre quello : LAVORO IN NERO, REDDITO GARANTITO, CARTELLINO TIMBRATO,FOTTERE STRAORDINARIO,FINE SETTIMANA DA ABUSIVO E …LAMENTARMI…PUTTANISMO ! Poi ci lamentiamo che le Forze dell’Ordine vengono insultate e derise : poverini sono esasperati dicono…E la tensione sociale monta…E’ QUELLO CHE VOLEVANO E I BASTARDI CI STANNO RIUSCENDO E ANCHE CON LE “FACCETTE PULITE” , perché il lassismo chattista, blogghista, playstationita, (i fannulloni in pratica) è dalla loro parte giustamente ma non hanno messo in conto CHE LE PRIME VITTIME SARANNO LORO E I LORO FIGLI (in un tempo breve) IN MANIERA PESANTE E TRAGICA come si può intuire e se la MEMORIA E LA STORIA VALGONO QUALCOSA !

Le attività chiudono per colpa della Politica economica Criminale del Governo, cosi come nel mondo del lavoro e la nostra CULTURA FACILITA’ ULTERIORMENTE TUTTO IL PROCESSO DI DISTRUZIONE!

 

 

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.