ilmimmo

Dall’Egitto alla Spagna , per ritornare in Italia : i nativi , dei nativi, degli altri nativi digitali

Anche se a qualcuno gli roderà il sedere “sentirselo dire” , ignorandomi o esponendo il proprio insulto perché non c’è alternativa all’evidenza dei fatti, ma le vicende di Spagna e Egitto secondo me hanno un filo conduttore che rispecchia benissimo l’annichilimento, il cinismo e l’arrivismo individuale che impera oramai nelle ultime generazioni.

Non poteva essere altrimenti e non sarà altrimenti , ancora peggio, per i figli di chi oggi, pur di fare un articolo si svende beandosi sul mantenimento psicologico e materiale di “mammina e papino” che, se vai a fondo , in parecchi casi, hanno legami con ambienti deviati della sinistra. Se vengono uccisi poi , si scatena l’inferno ed è quello che non succede ai “morti di serie C” , sotto l’indifferenza generale. Ancora peggio quando queste condizioni precedenti vengono usate per “santificare e martirizzare” delle vere nullità arriviste .

Unica cosa che mi rende fiducioso che anche la devianza ha un limite : provate ad immaginare la torre di Pisa che ogni giorno si allunga…Prima o poi cadrà per la sua inclinazione…Legge naturale...Così con i deviati e malati …Così nelle generazioni se non vengono portate sulla retta via e senza ipocrisie.

Altro esempio è la Boldrini che sta finalmente raccogliendo i frutti della sua disastrosa politica e ora minaccia denunce ? Questa bisogna metterla, avanti , ai lavori forzati per cosa oggi raccogliamo da quello che è ancora il suo pensiero e ideologia 

Sono solo tragiche conseguenze che si stanno ripercuotendo in tutti i settori: dalla politica alla scuola, dalla Sanità all’istruzione . Coinvolte le ultime generazioni che si annullano a tutto e che saranno a loro volta “genitori o esempi” …Bella prospettiva ? In parecchi casi non è più prospettiva:  è già presente “il dazio” da pagare dopo 30 anni “di devianza ed eccessi” …Già presente la conseguenza dello stravolgimento dei ruoli , la mancanza di educazione…

Ultimo episodio in Spagna e il video che ritrae tutti “quei vegetali” a guardare E’ UNA CONSEGUENZA DI QUELLO CHE HO SCRITTO PRIMA e si commenta da solo ed è più drammatico del pestaggio stesso , anche perché inequivocabilmente conferma il target …Come se stessero guardano un film perché cresciuti così …Educati “a guardare” , lasciati ai tablet da piccoli “perché i genitori troppo occupati al nulla” ma ben tracciato e imposto “il fare soldi” con qualunque mezzo e basta. Quando parlo di tutti i settori ? Anche i buttafuori non sono intervenuti …Questi ultimi non vengono da marte ma sono giovani come quello che stanno a guardare…

Una scena del genere e una fotografia del genere l’ho vista (è ancora in rete) quando Grillo è venuto a Bari : guardate tutte le facce spente e il target (che poi è quello prevalente del M5S) che stanno ad ascoltare l’Impostore dei grillini…Uguale al fotogramma che tutti abbiamo visto nelle scene del tragico episodio in Spagna…E se Grillo ha avuto un po di fortuna è che si può paragonare ad un gioco playstation in rete per dei “vuoti vegetali” …Infatti tanti con un po di cervello in più si sono allontanati e continuano ad imperversare proprio le “nullità vuote” che dicevo in maniera trasversale …

In tutto questo e visto che l’unica fonte da dove si attinge è “il media” , impera “l’emulazione” dei calciatori, delle modelle, dei cantanti e di tanti personaggi famosi , anche giornalisti…Ma nella grande maggioranza dei casi non si arriva nella realtà e crea altre patologie a “figli e genitori” …

Nativi digitali significa la nostra estinzione se non si prendono efficaci e seri provvedimenti…

Provate solo ad immaginare che un domani c’è il pericolo ( sempre più probabile che accada) di essere curati da uno o una che si è sparato canne a motore e ubriacato a bicchiere, con cervello fuso e fannullone vegetale per anni ma che mammina e papino , che hanno fatto stessa cosa prima e che la reputano normale e hanno trovato il modo per pagargli università e tutto il resto ? E se diventa professore o professoressa?

Un disastro all’orizzonte …

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *