M’illumino di meno, castelli, musei e parchi Puglia spenti

Cinque minuti al buio per accendere la speranza di un pianeta più virtuoso.

La Direzione Regionale Musei della Puglia aderisce alla XVIII edizione della campagna di sensibilizzazione e comunicazione “M’illumino di meno”, ideata da Caterpillar e sostenuta da Rai Radio2, dedicata al risparmio energetico e agli stili di vita sostenibili. Per l’occasione, le luci di Castelli, Musei e Parchi Archeologici facenti capo alla Direzione Musei della Puglia resteranno spente dalle 18.00 alle 18.05 di venerdì 11 marzo: un gesto simbolico nell’ottica di un cambiamento quotidiano.
    Non solo meno elettricità. Al centro dell’edizione di quest’anno – precisa una nota – il ruolo propositivo e trasformativo della bicicletta e delle piante: il mezzo di trasporto più rispettoso dell’ambiente e il fondamentale ossigeno restituito dalla flora. “Il messaggio è chiaro ma mai ripetuto abbastanza – commenta il Direttore Regionale Musei della Puglia, Luca Mercuri – In un momento così difficile proprio a causa dei rincari energetici, l’adesione all’iniziativa da parte del nostro Istituto, particolarmente sensibile alle iniziative ambientali, ha ancora più valore e significato”.
    Per rendere più incisivo il messaggio, la Direzione invita tutti a commentare sui canali social istituzionali, con testimonianze fotografiche, il proprio personale “black out” e/o le sane abitudini che si adottano contro gli sprechi, utilizzando l’hashtag #Milluminodimeno e #Milluminodimenovalepertutti. Un ‘megafono’, conclude la nota – per raccogliere quante più adesioni possibili, simboliche oggi, ma di routine domani.

Voce Mimmo Moramarco