ilmimmo

Sovereto Festival e…Altamura “Festival della tristezza” (VIDEO)

Il discorso “dell’erba del vicino è sempre verde” per un tipo come me credo non si possa applicare e per le lunghe serate e notti, dagli anni novanta , trascorse in locali come Il Maltese o la Bohemian del capoluogo pugliese o le uscite romane con i colleghi radiofonici …Forse non imparato ma ho visto…L’attuale “aria fritta” di Altamura non è l’erba del vicino ma un semplice ed elementare paragone tra chi sa il significato di “Cultura”, chi sa fare e organizzare eventi e chi deve fare il proprio lavoro come tubista, agricoltore, commercialista o altro. Ovviamente questo discorso vale per chi ha la pretesa di lucrare politicamente ed economicamente con “delle schifezze” che screditano il territorio e mostrano un “cattivo biglietto da visita” perenne. Perché poi , non contenti nella propria “megalomania” , pubblicizzano pesantemente le stesse schifezze da vomito screditando una comunità, sfruttando anche i “famosi nipotismi e azioni clientelari” tipiche del territorio. Questi ultimi valgono anche per screditare e/o boicottare iniziative o persone che meritano perché deve sempre primeggiare “il loro cervelletto limitato” …

Per chi lo fa in maniera disinteressata e senza scopo di lucro (come può essere anche il mio operato) può anche lasciare il tempo che trova ed ognuno è libero di esprimersi e organizzare tutto quello che vuole. Oggi però è tutto in tempo reale e differenze, paragoni e giudizi sono immediati.

Sovereto è una frazione di poche anime di Terlizzi dove va tutta la mia ammirazione per l’ultima edizione del Festival, con Rossana Casale e dove si vede benissimo “la capacità” , come in altre situazioni . Altamura , città di 70000 abitanti , viviamo una perenne “incapacità” culturale, artistica e teatrale, incancrenita negli anni, di improvvisati che devono solo riempire manifesti di sponsor per “estorcere” 50 euro ma alla fine …Drammatico poi , per questi ultimi, quando per alcuni c’è contributo comunale e regionale…

Per onestà bisogna anche dire che non è solo Altamura ma anche altre città che vanno avanti solo per “ostinazione economica” ma se uno “in testa ha solo sassi e senza materia grigia” puoi avere tutti i soldi del mondo ma “la figura e il messaggio” rimane lo stesso se sei un incapace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *