‘Voce delle donne’ tema Premio Ipazia 2022

QUI ANCHE SU YOUTUBE

Sarà la ‘voce della donna’, tema legato sia alla 18^ edizione del Festival dell’eccellenza al femminile che agli obiettivi di sviluppo del piano Next Generation EU, l’argomento del bando di concorso per autrici e autori di teatro Premio Ipazia alla nuova drammaturgia, arrivato alla sua decima edizione.

Un concorso che vuole valorizzare il ruolo e l’immagine della donna nel teatro e nello spettacolo. “Questa è la decima edizione, e quindi è un traguardo importante – spiega Consuelo Barillari, curatrice del festival dell’eccellenza femminile – e poi il tema riprende il Next Generation Women al centro del festival del 2022. La voce delle donne è un tema che si apre al mondo dell’arte, alla protesta sociale per i diritti, alla religione, e a essere raccontato nelle sue diverse sfaccettature. Abbiamo avuto alla nostra presentazione la partecipazione di tre donne impegnate in professioni dove l’uso della voce è prioritario: la cantante lirica Irene Celle, l’avvocato penalista Gabriella De Filippis e la giornalista afgana Ravella Saya”. L’obiettivo del premio, quindi, è quello di mettere in contatto gli esperti di settore con i drammaturghi per favorire nuove opportunità di lavoro. “Il bando negli anni ha avuto un buon riscontro – conclude Barillari – perché il premio consiste nella pubblicazione del testo in una delle più importanti riviste di settore e molti di coloro che hanno vinto il nostro premio hanno portato i loro testi anche su palcoscenici internazionali”. I lavori, che devono essere inediti, mai pubblicati nemmeno sul web e mai rappresentati, possono essere scritti da uno o più autrici o autori che devono aver compiuto il diciottesimo anno di età. I testi dovranno pervenire entro e non oltre sabato 29 ottobre 2022, alle ore 18:00 esclusivamente tramite posta elettronica all’indirizzo mail premioipazia@eccellenzalfemminile.it