“Politicamente corretto : “dittature incivili e antidemocratiche” e “dittature democratiche”

In Italia oramai c’è da aspettarsi di tutto. Se In 70 anni alcuni carnefici criminali , dopo la resistenza, chiamati anche “partigiani” , sono diventati membri del Governo e addirittura presidenti, allora cosa dobbiamo aspettarci ancora ?

Preme sempre sottolineare che sopratutto allora c’erano i “donatori di sangue” , quei Partigiani che hanno combattuto veramente per una società libera e democratica ma in maniera ingenua e ignari delle vere intenzioni dei “vertici” (più istruiti dell’epoca che facevano facilmente presa su ignoranza e analfabetismo) che avevano un “rispettabile background” (carcerario) e che avevano un evidente doppio fine, svendendosi contemporaneamente al “padrone oltre oceano”…Tranquilli, anche gli ignari e perplessi “del giorno dopo” , con il tempo , hanno avuto il loro contentino…Ne parlano ancora oggi con i figli in Tv….Di sinistra…

Ma arrivo all’articolo di oggi. Come la polemica sulla strada da intitolare a Giorgio Almirante a Roma , provocata da Giorgia Meloni, parlo della mostra dei Busti di Mussolini della propaganda Fascista.

Sia nel primo caso che nel secondo , i “criminali intellettuali” (anche se è un complimento) si sono subito fatti sentire con un certo disprezzo verso “la cosa fascista” , ritenendola un insulto per tutti . E non sono le uniche occasioni. Prima le cose non si sapevano e adesso è tutto cristallino. 

Sull’uscita della Meloni , da anni e in tutta Italia esistono “vie” di già dedicate a Giorgio Almirante e basta aprire Google Maps (dicevano che erano intellettualmente alti) … Nel secondo caso , sulla mostra dei busti di Mussolini, non si sono minimamente scandalizzati dell’unica mostra europea dedicata a Mao Tse Tung e tenutasi in Italia.

Sia Mussolini che Mao Tse Tung erano entrambi “dittatori” e che entrambi non avevano nulla di “democratico”, forse il cinese ancora più spietato, basta un click per apprendere i crimini che furono e ancora in essere dei “regimi comunisti” e che ispira tanto la nostra “sinistra democratica” , ecco perché i “delinquenti intellettuali criminali italiani” su Mao Tse Tung, nulla …Cosi emerge tutta la strumentalizzazione antodemocratica, peggio del fascismo , da parte di chi dice di voler un mondo civile e democratico , ma vuole tutt’altro se continua ad omettere le “verità storiche”. 

Combattono la propaganda Fascista finita 70 anni fa, con la “propaganda del padrone oltre oceano ancora in essere”, usandola (la favoletta Fascista) sempre come pretesto e carpio espiatorio (non hanno argomenti),  per nascondere l’attuale “dittatura democratica sinistrata”.

PENSO CHE QUALCUNO SI DEBBA SOLO VERGOGNARE !

Qui i link che parlano dei due eventi : fascistacomunista

destrasx

.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.