Il disastro e una…Super Hit “Povera Italia”

In tutti questi anni mi hanno sempre accusato, oltre al fatto che sarei un ignorante, di usare termini brutti nei miei articoli che denotano una certa rissosità …In pratica in questo tempo sono definito un “fascistello” …Prima della candidatura 5 anni fa in Fratelli d’Italia ero considerato di sinistra …Infatti sono stato di sinistra e destra …Ma a parte queste parentesi politiche , nei miei articoli ho sempre usato 5 definizioni e sfido chiunque a trovarne altre in tutto quello che ho scritto in 10 anni. Sono : deficienti, deviati, malati, imbecilli e sinistrati …Quest’ultima definizione non è solo riferito a qualche malato o malata di sinistra ma in generale …Purtroppo ci sono sinistrati (toccati al cervello) anche a destra…

Dopo questa premessa e dopo aver ricordato che son passati 10 anni , in questo arco di tempo è successo di tutto e abbiamo sentito di tutto , come :

“vecchia puttana” alla Montalcini,  i “VaffaDay”, “cancronesi”, “testa asfaltata”, “gargamella”, “faccia da culo”, “Rigor Montis”, “salma”, “Morfeo”, “Supercazzolaro”, “ebetino di Firenze”, “Tremorti”, “Forminchioni”, “Pisapippa”, “Frignero”, “Alzheimer”, “Ovetto Kinder”, “Anthony Perkins delle vecchie mignotte”, “Fattucchiera”, “Topo Gigio”, “figlia di Fantozzi”, “Enterogelmini”, “psiconano”, “zombie”, “padri puttanieri”, “carogne e schiavi degli editori”, “container pieno di merda liquida” ecc.

E’ inutile ricordare chi ha lanciato e sdoganato tutto questo assieme alla tensione sociale e che oggi si fa finta di nulla …

Come si fa finta di nulla sui nostri connazionali razzisti di sinistra verso gli italiani …

Oggi abbiamo vediamo in tutti gli ambiti le conseguenze di azioni fatte da veri “delinquenti” irresponsabili : politica, televisione , istruzione , ecc. ecc. 

Quindi le mie definizioni diventano quasi normalità , ridicole e chi si appella alle stesse è solo : un deficiente , deviato , malato , sinistrato, imbecille …Le ho ridette …

Ma la cosa allarmante che è successa in tutto questo tempo sono l’evolversi degli esempi che credevo fossero terminati con “il cane che abbaia Fedez” , mentre delle disperate “mamme” si sfogano sui social per il vuoto delle nuove generazioni .

Cosa ci dobbiamo aspettare se in un negozio una ragazzina di 13 anni, nel momento in cui la chiamano al telefonino e parte la canzone di Ghali ? …Unica cosa giusta è il titolo “Povera Italia” …Ma Povera Italia che vede questo risultato …La mamma e la nonna contente e compiaciute che parte la canzoncina con un testo, senza calcolare l’uso distorto della lingua italiana,  che si commenta da solo :

“Fumo, entro, cambio faccia
Come va a finire si sa già
Devo stare attento, mannaggia
Se la metto incinta poi mia madre mi…
Perché sono ancora un bambino
Un po’ italiano, un po’ tunisino
Lei di Portorico, se succede per Trump è un casino
Ma che politica è questa?
Qual è la differenza tra sinistra e destra?
Cambiano i ministri ma non la minestra
Il cesso è qui a sinistra, il bagno è in fondo a destra
Dritto per la mia strada
Meglio di niente, más que nada
Vabbè, tu aspetta sotto casa
Se non piaci a mamma tu non piaci a me
Mi dici: “Lo sapevo” ma io non ci credo
Mica sono scemo
C’è chi ha la mente chiusa ed è rimasto indietro
Come al Medioevo
Il giornale ne abusa, parla dello straniero come fosse un alieno
Senza passaporto, in cerca di dinero

Io mi sento fortunato
Alla fine del giorno
Quando sono fortunato
È la fine del mondo
Io sono un pazzo che legge, un pazzo fuorilegge
Fuori dal gregge, che scrive: “Scemo chi legge”

Oh eh oh, quando il dovere mi chiama
Oh eh oh, rispondo e dico: “Son qua”
Oh eh oh, mi dici: “Ascolta tua mamma”
Oh eh oh, un, dos, tres: sono già là
Oh eh oh, quando mi dicon: “Vai a casa!”
Oh eh oh, rispondo: “Sono già qua”
Oh eh oh, io t.v.b. cara Italia
Oh eh oh, sei la mia dolce metà

Aspè, mi fischiano le orecchie
Suspense, un attimo prima del sequel
Cachet non comprende monete
Crash Bandicoot raccogli le mele
Nel mio gruppo tutti belli visi
Come un negro bello diretto a Benin City
Non spreco parole, non parlo con Siri
Felice di fare musica per ragazzini
Prima di lasciare un commento, pensa
Prima di pisciare controvento, sterza
Prima di buttare lo stipendio, aspetta
Torno a Baggio, io non me la sento senza
Shakera!
Il tuo telefono forse non prende nell’hinterland
Finiti a fare freestyle su una zattera in Darsena
La mia chat di WhatsApp sembra quella di Instagram
Amore e ambizione già dentro al mio starter pack
Prigionieri di Azkaban fuggiti da Alcatraz
Facevamo i compiti solo per cavarcela

Io mi sento fortunato
Alla fine del giorno
Quando sono fortunato
È la fine del mondo
Io sono un pazzo che legge, un pazzo fuorilegge
Fuori dal gregge, che scrive: “Scemo chi legge”

Oh eh oh, quando il dovere mi chiama
Oh eh oh, rispondo e dico: “Son qua”
Oh eh oh, mi dici: “Ascolta tua mamma”
Oh eh oh, un, dos, tres: sono già là
Oh eh oh, quando mi dicon: “Vai a casa!”
Oh eh oh, rispondo: “Sono già qua”
Oh eh oh, io t.v.b. cara Italia
Oh eh oh, sei la mia dolce metà
Oh eh oh
Oh eh oh
Oh eh oh
Oh eh oh
Oh eh oh, quando il dovere mi chiama
Oh eh oh, rispondo e dico: “Son qua”
Oh eh oh, mi dici: “Ascolta tua mamma”
Oh eh oh, un, dos, tres: sono già là
Oh eh oh, quando mi dicon: “Vai a casa!”
Oh eh oh, rispondo: “Sono già qua”
Oh eh oh, io t.v.b. cara Italia
Oh eh oh, sei la mia dolce metà”

Dopo una “cozzaglia di parole” e fermamente convinto sulle mie posizioni e modi di scrivere , dico solo ….POVERA ITALIA VERAMENTE !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.