Il peggio del peggio…

Ieri sera tanti avranno visto il programma televisivo su La7 e tanti avranno visto la scenata dell’ex-grillino e la telefonata con Renzi. Provate solo a pensare se non ci fosse stata la telecamera: non sarebbe successo nulla. Personalmente non ho mai amato questo programma perché il “giornalaio-conduttore” (esempio di istruzione elevata ma altrettanto di stupidità) è molto fazioso e al conclamato soldo delle “sinistre”, del male vero. Ieri sera però ha fatto emergere la “grande bufala” del Movimento 5 stelle sotto tanti aspetti e le domande sorgono spontanee.
Questi cialtroni e impostori del Movimento di Grillo versano quanto promesso, ma con forte ritardo: il tempo quindi di strumentalizzare.L’idea è buona : dovevano spenderli tra stampati,manifesti e quant’altro? Perché non spenderli in questo modo: prendendo per il culo e passare da benefattori? Loro percepiscono puntualmente i soldi dallo stato ma le restituzioni avvengono con retroattività: verso oggi, ma sono quelli di ottobre 2013, per capirci. L’indagine de La7 non lascia dubbi e carta canta. Allora perché espellere solo alcuni e non il resto (80%) non in regola ? Qual’è il criterio (come dice il giornalista de La7) che stabilisce “che il tempo è finito” per questi ultimi due espulsi? Secondo me, visto che non ci sono risposte, il criterio è sempre il “professato nazismo”. Abbiamo anche due indagati per peculato in Emilia Romagna e i fatti cominciano ad essere un po troppi per gli immacolati, vero? Da considerare che gli ultimi espulsi si stracciavano le vesti in rete, a spada tratta, difendendo la loro lealtà e la tanta millantata onestà. Mi chiedo ancora quanti ce ne sono in scouting, in trattative di destra e sinistra in questo momento e che continuano a fare i puri ? Non mancherà molto: ne vedrete delle belle ! Ovviamente parlo solo dei “sistemati” al Governo e con qualche incarico, perché i repressi, smanettoni e malati che “fanno volume in rete”, come gli account falsi di Casaleggio per le votazioni pilotate, non li considero neanche. E dove finiscono i soldi , se pur in ritardo, restituiti dai pentastellati sistemati ? Semplice. Per rispettare il perfetto stile nazi-fascista , le poche imprese toccate e beneficiarie, che servono anche come specchietto per le allodole e pubblicità del movimento bufala, sono imprese a 5 stalle con il pedigree e magari, se si va in fondo, c’è pure qualche pentastellato (o famigliare) socio…La cosa triste è che tanti repressi e poveracci in rete che non possono mangiare e che sostengono questa immane bufala, sono molto contenti (livello alto di incapacità di intendere e di volere) e non pensano che gli stessi soldi risparmiati si potevano semplicemente distribuire tra i sostenitori ordinari e proprio tra loro. Per concludere qualcuno dirà: “tardiva o no , è comunque una buona azione e l’onestà andrà di moda , con trasparenza ec.ecc. ” La cosa bella che la “stupidità” cade velocemente, come il precipizio della “bufala” e guardate (detto da loro stessi) chi gestisce questo fondo , che è la stessa e identica “merda sociale” che c’era prima che arrivassero i puri da marte (ex di tutte le sigle) e dove l’accesso al credito è regolato sempre e comunque come prima http://www.imprese5stelle.org/2014/03/03/iannuzzi-m5s-trasparenza-ecco-dove-finiscono-i-soldi-restituiti-del-m5s/ Fatevi alcune domande su chi c’è dietro le società e banche che gestiscono e CONTINUATE A FARVI PRENDERE PER IL CULO DA QUESTI IMPOSTORI, mi raccomando …
restitution-day-2-apriconto-pmi-3-MoVimento-5-Stelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.