La deriva…PokemonGo

E’ struggente la foto sotto del bambino siriano che chiede aiuto e ce ne sono altre dalla fonte che stavo leggendo (La Gazzetta di Parma) è dimostra ancora una volta dove siamo arrivati …Non è finita.

Se scrivete su google notizie “pokemon go” scoprirete anche numerosi incidenti stradali di persone che stavano giocando mentre guidavano …Allora mi domando quale sia la differenza tra questi imbecilli e un “tossico” alla guida , piuttosto che un alcolizzato e via dicendo…In questo caso ci sono ulteriori aggravanti : sono convinto che se si chiede alla maggioranza di questi “psicolabili” un po di tempo da dedicare ad opere di volontariato , risponderanno che hanno da fare…Non è una cosa nuova, se pensiamo che c’è gente che preferisce, in punto di morte,di donare tutto a “Radio Maria” , al posto di aiutare un parente o un amico…Ma la vicenda PokemonGo è di più, confermando la deriva dell’umanità verso la propria distruzione.

Sono anche convinto che la maggioranza di questi deficienti sono gli stessi che ogni giorno parlano di un mondo migliore e scendono in piazza con la “bandierina rossa tutto diritti e nessun dovere”, che non serve oggi assolutamente a nulla perché il male vero (appunto) lo ospitiamo in casa e lo portiamo a passeggio.  Leggetevi questa mia nota profetica http://ilmimmomoramarco.altervista.org/ilmimmo/cancro-dellumanita-nativi-digitali/

La tecnologia, internet, le comunicazioni, sono grandi cose ma come in tutto , il troppo storpia…Sempre…Come in America che stanno venendo fuori tutte le contraddizioni e la pericolosità “della troppa democrazia” (libera vendita armi in mano a malati e dita di psicopatici e pedofili su tastiere), anche la tecnologia ci sbatte in faccia tutta l’ingiustizia e l’eccesso, attraverso le foto dei bimbi siriani…E’ già successo con il “del terzo mondo” , ma oggi è ancora più drammatico apprendere in tempo reale tutto ciò e grazie a quello che doveva unire e servire per un mondo migliore, senza differenze…Il troppo storpia sempre…Anche in troppa libertà: se qualche genitore  mollava qualche ceffone “come si deve” al figlio/a (da ricordarselo fino alla fine del tempo) per aver distrutto la macchina mentre giocava al PokemonGo , al posto di cercare scusanti (come succede a scuola e in tutti gli ambiti), forse si faceva ancora in tempo ad evitare disastri futuri…

Quindi dopo aver volutamente demolito tutti i valori, famiglia vera naturale, meriti e quant’altro, e dopo aver bandito anche “il buon senso”, perché tanti non si pronunciano per non essere scambiati per  “retrò, impopolari e fascisti”, queste sono le tragiche conseguenze

Fino a quando eravamo “ostaggio della realtà”, buona o brutta,guardandoci negli occhi, la speranza era ancora viva su tutto “il reale”...Occhi , anima e cuore erano sempre in primo piano nel costruire o distruggere delle emozioni, per poter ridere o piangere…Oggi abbiamo già generazioni nate e ostaggio della tecnologia e, come se non bastasse, ciliegina sulla torta, ostaggio delle applicazioni della tecnologia…Di male in peggio, senza emozioni e nessuno fa nienteQuali emozioni può avere una persona “non presente a se stesso e che si fa comandare da un telefono? Nessuna…Vuota…E la cosa peggiore che è sempre più NORMALITA’ …

Nessuno riflette che questi “psicolabili” sono, e saranno sempre di più, le generazioni che stanno già determinando le sorti su politica, sanità, alimentazione, istruzione, farmaceutico ecc.ecc.?

La tecnologia è un mezzo e non un fine e noi dobbiamo comandare la tecnologia…Siamo Emozione e Anima e non macchine…Usiamo la tecnologia per cose nobili e per aiutare chi sta peggio di noi …Per quanto mi riguarda , nonostante tutto, nel mio piccolo, sopra ogni sigla, SEMPRE E COMUNQUE vicino i perdenti e i più deboli ! 

1469116687726.jpg--

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.