L’eccesso…Il brutto epilogo della “democrazia”

Vi dico subito di guardarvi il video sotto con un bellissimo editoriale di Franco del Mare durante la trasmissione Uno mattina e che , purtroppo , conferma quanto scritto in sette anni ad oggi su i “disastri” fatti dal dopo guerra ad oggi , da una minoranza “deviata” e che purtroppo si è insediata “nelle stanze del potere”. Un’ascesa graduale (dal dopo guerra ad oggi) verso il degrado. Questo non grazie alla loro “devianza” ma all’intervento del “nostro civilissimo liberatore” che , oltre a praticare la pena di morte, finanziò i “delinquenti basisti” in Italia per far fuori Mussolini e ignari “partigiani”. Prima non esistevano i social network, dove tutto viaggia velocemente,  e quindi ci sono voluti settant’anni per creare “intellettuali radica-chic”, giustificazioni alle proprie turbe mentali, legittimazione di malati ed eccessi, stravolgimento sui libri della storia , occultare le verità, legittimare fannulloni e sfaticati “solo diritti” e tutto il resto. Tanto tempo e puntualmente finanziato in cambio di vere colonie su territorio nazionale ancora in essere. Ma il risultato qual’è? Guardate il video e poi ritorno

 

Chi osa parlare su queste nuove generazioni viene subito etichettato (è di moda)  e il “buon senso” (richiamato nel video) viene liquidato come “inciviltà, nazista, fascista , razzista, ecc.” . Solo questo sanno dire perché diversamente il loro “cervelletto” malato non riuscirebbe ad elaborare un discorso logico. Ovviamente mi sto riferendo ai “sinistrati feccia dell’umanità” . Lo ribadisco: i sinistrati non sono quelli di sinistra, che non esistono quasi più, ma sono “l’ibrido” deviato e malato presente in quelli che oggi dicono di essere di sinistra e che anche Berlinguer si rivolterebbe nella tomba per le loro azioni e bestemmie.

Nel caso specifico della scuola ricordata nel video , viene fuori l’esatta fotografia e le conseguenze che hanno creato e continuano a creare, “questi delinquenti”, non solo in ambito scolastico , immigrazione, commercio,ecc. ecc. E comunque non me la prenderei con i ragazzi, ma con i loro genitori e l’idea di prenderli a calci in una piazza pubblica “per legge” non sarebbe poi così male … !? Poi vediamo se si sciopera per futili motivi e dedicarsi allo sport preferito : “fancazzismo e messaggiare”. Pensate, vogliono anche dare i bonus e reddito minimo garantito (tramite altri delinquenti ben mimetizzati ex di tutto)  per annichilirsi ancora di più e incentivare più fannulloni da chat-blog, escludendo e ignorando chi merita veramente, come una pensione minima garantita. Quindi tramite il concorso , diretto e indiretto, di questi malati delinquenti , il potere ci sguazza e contento che tutto va nella direzione giusta : per controllare ancora di più, sapete , più coglioni ci sono o deviati, meglio è. O distruggere “merito” e mettere tutti sullo stesso piano. Si, etichettatemi come volete,ma non sono ipocrita,ne tanto meno irrispettoso, però credo che siamo arrivati al punto dove le parole non servono più e uccidere una collettività in “nome di una democrazia deviata” è da criminali e quindi la mia coscienza è serena fino a quando avrà la possibilità di denunciare questo. Come Vi invito ad aprire Google e scrivere nella ricerca “sciopero”. Scoprirete magicamente che qualsiasi cosa (escludendo cose nazionali o grosse vicende), la più impensabile, è motivo di sciopero e sopratutto occasione per sottrarsi da doveri e responsabilità. Un cancro che ci sta divorando ma, per “partito preso”, si continua e non si ammettono gli errori. Poi ci sono quelli che stanno agendo in maniera premeditata, denigrando il Fascismo (che non è il Nazismo ambito da quale neo movimento) e contemporaneamente prodigandosi per un “regime totalitario”.

Ora vi riporto una citazione sulla “democrazia” che io ho sempre reputato deleteria senza regole ferree:

“Se si vuole che la democrazia prima si faccia e poi si mantenga e si perfezioni, si può dire che la scuola a lungo andare è più importante del Parlamento, della Magistratura e della Corte costituzionale.” (Piero Calamandrei) 

E invito a leggere anche questo articolo : “Poi serve il coraggio di Pound per salvare il mondo” 

Concludo dicendo ( non invento nulla e il “vento” lo conferma) , questi “criminali deviati radical-chic” hanno comunque vita breve per come si stanno mettendo le cose e in maniera naturale (la gente ne ha le palle piene) e se gli è rimasto un briciolo di “cervelletto” , cominciassero a fare una politica di buon senso in tutti gli ambiti e mettendo da parte le “imposizioni” di un pensiero malato che è stato già condannato dalla Storia e che ha già fatto danni irreparabili .

 

power

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.