ilmimmo

Morire da pendolare…Per il momento…Ora, morire di …Sete ?

Morire di sete dal Lago del Pertusillo ? La questione treni purtroppo ha registrato una tragedia e come se non bastasse, la Redazione del Tg Norba 24 ha denunciato altre carenze inquietanti sulle Ferrovie Est di Bari. Denunciato addirittura in pericolo di deragliamento ma pare che, per quest’ultimo fatto, vi siano siano dei controlli in corso…

Se pur importante la questione treni e ancora scioccato per quel che è successo (pensare che un GPS costa 50 euro) , non ci sono dubbi sull’importanza dell’acqua che beviamo “tutti” in Puglia e Basilicata e che arriva tramite l’acquedotto pugliese dal Lago del Pertusillo…Interessa i pugliesi e i lucani ed è un interesse vitale e dove la trasparenza e la chiarezza deve essere in eccesso …

La Basilicata è una grande terra e i lucani altrettanto. Sono anni che frequento questa meravigliosa terra ma sono altrettanti anni che ricordo , per alcuni aspetti, che è peggio della Sicilia, Calabria e Campania…Non a caso è in mezzo alle “contaminazioni” delle regioni menzionate …Per anni “silente” (un po per natura e voluto), come se non esistesse e un flusso di denaro senza precedenti vi dice qualcosa ?  Credo che un po questo aspetto persista e non vorrei interessi proprio la questione del Lago Pertusillo e dell’acqua che beviamo tutti … Se ne è parlato ma mai con forza e con totale chiarezza e trasparenza.

Tempo fa ho scritto , nel mio piccolo, questo articolo (LINK) e quest’altro (LINK) ma tutto tace…Tipico e conoscendo qualche soggetto lucano, non me la sento nemmeno di invitare qualche pseudo-mezzo di informazione “lucano”, conoscendo le collusioni di comodo (non tutti ma quasi) in politica e “l’ignorante pecoraggio” con i “paraocchi” che sta distruggendo loro stessi (talmente imbecilli che non se ne stanno nemmeno accorgendo pur avendo soluzioni sotto il naso), ma son fatti loro…Il tempo è galantuomo…Adesso staranno ad arraffare, mungere e pianificare su Matera 2019… Lasciamoli stare nella loro ingordigia “soffocante”…

Quindi inviterei proprio la Redazione di Tg Norba 24 ad approfondire anche la questione Pertusillo in maniera pesante perché – credo – anche loro siano “utenti” dell’Acquedotto Pugliese e magari (cosa remota ma fiducioso) dalla Basilicata spero venga smentito nelle considerazioni fatte (ne sarei felice) su qualche Editore lucano o dalla Politica...”Campa cavallo che l’erba cresce e chi se ne fott” , diceva l’amico di Picerno (Pz) mentre era stravaccato per terra…

DSC_6327 Lago del Pertusillo

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *