ilmimmo

Qualche “delinquente” parla di FakeNews , mentre viene imposta una “FakeLife” e una “FakeReality”

In queste ore si sta “straparlando” della violenza sulle donne in maniera spropositata e discriminatoria in una vera crociata di “qualche deviata malata sinistrata”, per riabilitarsi dalle tante porcherie che ha fatto nella sua vita, contro gli uomini senza distinguo. Questa modalità è stata applicata per migranti, omosessuali, sessismo, razzismo ecc. ecc. Su questi temi i problemi ci sono ma strumentalizzare, amplificare e non per capire le cause è più grave di ogni altra cosa …Si vende “un ipotetico rimedio” o “contenuto mediatico” (sponsor tv e giornali) , per fuorviare e occultare le cause e i veri problemi che abbiamo. Provate a pensare a un ‘ Italia senza problemi ? Cosa farebbero tante coop o associazioni? Quanti numeri raccolta fondi chiuderebbero? Persone come Giletti , Vespa, Floris, Piazza Pulita, Striscia la notizia, Le iene e tanti altri , di cosa dovrebbero discutere o scrivere ?

HO DETTO TUTTO e la benzina sul fuoco è tanta , perché anche dal nazismo finanziario ed editoriale sono consapevoli che ci sono tanti malati e deviati che non aspettano altro per fare le vittime. Arrivano anche Leggi superflue e inutili. 

Il problema delle violenze, molestie e abusi c’è e non è solo fisico , anche psicologico. Bisogna condannare tutte le violenze e la cosa riguarda sia uomini che donne CHE DEVONO SUBITO DENUNCIARE...

Anche se “qualche malata” fa finta di niente, ma le violenze sono anche quelle “di solo donne” negli asili, nelle scuole, nei confronti di bambini e nelle case di riposo contro gli anziani e nei confronti dei mariti…Fatti di cronaca di anni 

Come si stanno vedendo in tv e sui giornali cose assurde, nel perenne tentativo di imporre “un pensiero malato , disturbato, deviato” …Redazioni infettate da questi pochi personaggi che purtroppo hanno “predominio” e si ritorna allo stesso punto di partenza :

“sono sempre più convinto che per una persona deviata, malata e depravata, non ci sia cosa più eccitante nel sfidare e nel tentare di stravolgere, dalla propria posizione predominante, il proprio pensiero malato, usi e costumi di un paese come l’Italia per la sua cultura,la sua religione e la sua storia”

La vita reale è quella dei tanti pensionati e tanti uomini e donne  che sono in povertà assoluta;

La vita reale è quella degli artigiani che ogni giorno devono combattere contro la concorrenza sleale;

La vita reale è quella del nazismo finanziario ED EDITORIALE ; 

La vita reale è quella che tanti imprenditori devono combattere per una valanga di tasse ;

La vita reale è quella che tanti operai rischiano il posto di lavoro mentre si parla di “Fake news e di frosci che si baciano in casa di una lesblica o in un reality” ; 

La vita reale è quella drammatica della Sanità e il diritto alla salute per tutti;

La vita reale è quella drammatica della Giustizia che deve essere uguale per tutti;

La vita reale è quella drammatica dei disabili che ogni giorno devono combattere contro i diritti violati;

La vita reale è quella tra un uomo e una donna che , dalla notte dei tempi, POSSONO DARE NATURALMENTE UN’ALTRA VITA …La procreazione naturale …La Famiglia naturale …

Potrei continuare all’infinito ma le aperture dei Giornali o i temi delle trasmissioni sono altri…

DIVIDI E IMPERA …E’ sempre valido 

La vita reale è semplicemente la STORIA DELL’ UMANITA‘ che qualcuno vuole stravolgere (perché appunto malato come Hitler )  e non quella delle devianze e delle malattie che ci stanno portando di fatto al suicidio collettivo…

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *