Reddito di cittadinanza nell’era delle …Calcolatrici

Le calcolatrici servono anche per sommare “tutte le paraculate” (in 6 anni) dei grullati. Hanno “raccattato voti” promettendo “soluzioni immediate, fantasmagoriche e fantascientifiche” ma il risultato è l’ultima dichiarazione del “grande paracularo” da guinness Di Maio . Questo “sciacallo” ha superato tutti “i paraculari e ladri della politica” partendo dagli esordi che sono il top: “vengo dalla terra dei fuochi della camorra con 150 euro di campagna elettorale”. Il massimo dell’insulto in Italia all’intelligenza umana. E come se non bastasse nel giro di un anno una delle cariche istituzionali più alte …Ma questi a chi vogliono prendere per i fondelli ? I deficienti sicuramente …

Ora arriva dichiarazione sul reddito di cittadinanza dalle pagine di FanPage  che si commentano da sole. Il giochetto è sempre quello , lo stesso della Raggi a Roma : sono passati due anni e mezzo e la gente l’ha votata in virtù delle “promesse e soluzioni immediate” per la capitale ma la colpa è sempre “di quelli che stavano prima” .

Il giochetto di “giggino” è lo stesso ma qualcuno lo vuol dire a questi IMPOSTORI che le cose di prima le abbiamo capite e che hanno “arracattato voti” promettendo “soluzioni immediate” e per gli imbecilli deficienti “il dico non dico tutto sommato funziona solo una o due volte?

Quando si promette si promette anche sullo “schifo precedente” (che nessuno nega) e quindi a conoscenza e in piene facoltà mentali nella stessa promessa , come “la calcolatrice” sul reddito di cittadinanza …E’ una cosa vergognosa ma cosa assai abominevole è che c’è gente deficiente idiota che continua a dare spago a questi impostori venduti .

Comunque in chiusura , tutto previsto come sempre perché gli idioti venduti prima o poi vanno a sbattere e son peggio “dei venduti e basta” : gli idioti venduti fanno più danni e gli italiani (sopratutto quelli che li hanno votati ) ne pagheranno le conseguenze amaramente come si sta vedendo .

Meritocrazia ? No…”merdocrazia”

Giusto per un po di storia dei miei post ma ne trovate a centinaia su questo “previsto tragico epilogo” …Qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *