ilmimmo

#LaComunAPP …Ma non la solita APP…E fatemi sognare

Io propongo questa idea per il mio Comune Altamura ma potrebbe essere ripetuta in qualsiasi comune d’Italia ed è basata su quella che chiamano “democrazia partecipativa” . Un termine , quest’ultimo, anche abusato da cialtroni , impostori e criminali collusi dell’ultimo periodo politico italiano, sopratutto attraverso qualche movimento bufala.

Di App comunali in giro ce ne sono parecchie ma , una volta scaricate, si ricevono solo delle informazioni dal comune di riferimento per essere aggiornati come delibere, meteo ecc.ecc.

LaComunApp qui riportata la intendo come uno strumento che il cittadino ha a disposizione e non il comune che “deve solo ricevere”. In pratica il contrario di quello che c’è già in giro . E non è praticabile per regioni o Governo perché se la App funzionasse come la intendo di seguito , tutti i comuni farebbero un Hub a loro volta che condizionerebbe tutto il resto e con lo stesso sistema.

Con la ComunApp , la differenza è che il “centro” , l’Hub e il server è sempre il “diretto cittadino” e un suo “terminale” (pc, tablet, telefono) . Oggi invece i cittadini si iscrivono su server o blog controllati da uno o due amministratori (Vedi Grillo)  in perfetto regime dittatoriale nazista, con possibilità di censura o di inibire accesso.

La ComuneApp costa poco e funziona ! 

Ogni cittadino la scarica sul proprio terminale e si collega al server comunale che “è costretto”  a pubblicare il suo profilo in rete sul sito Ufficiale comunale (tipo www.comune.altamura.ba.it)  , pena denuncia” , e qui è già stato detto tutto ! Facile capire che una sorta di Albo Pretorio , piuttosto che Bacheca digitale (chiamatela come volete) dove si vede tutto quello che ogni cittadino propone …E non è finita !

Se la ComunApp fosse finalizzata solo ai post sul sito del comune e varie esternazioni , diventerebbe una replica di un qualsiasi social network , ma la ComunAPP permetterà di accumulare punti per la “Cittadinanza Virtuosa in tema di rifiuti, sicurezza e decoro urbano ” …Un Esempio ? Se il signor Rossi raccoglie le sterpaglie o qualche rifiuto in un parco giochi di bambini , differenziano e certificando il tutto con semplici foto di cellulare, caricando tutto nell’apposita sezione online della ComunApp del Comune, riceverà dei punti che gli permetteranno di risparmiare sulla tassa rifiuti e così tutto il resto .

Se il signor rossi vede che sta per cadere un palo e lo segnala in tempo reale , il discorso non cambia.

Nella casa comunale basterebbe una semplice postazione computerizzata che raccogliesse e gestisse il tutto . Trovare due impiegati tra quelli che ogni giorno contano le mosche è facile o impiegare disoccupati a progetto è facile …Inutile dire che la postazione della Casa comunale deve essere dotata anche per allerte e quant’altro con altre istituzioni (basterebbe un cellulare per chiamare) .

Anche gli eletti al Governo cittadino (consiglieri, sindaco e assessori) devono avere i loro gruppi e attività raggiungibili dalla ComunApp per votazioni alle proposte, discusse e tutto il resto.

Questa è solo, se pur la base, un indicazione di massima e questo sistema si potrebbe ampliare in tutti i settori della “Vita Comunale” .

Ovviamente è inutile dire che all’atto pratico bisogna limare e ottimizzare qualcosa ma il progetto alla base spero lo abbiate capito ed è finalizzato sopratutto alla sicurezza, al decoro urbano , alla racconta rifiuti differenziata e alla partecipazione diretta senza nessun filtro.

Io sono impotente e spero che qualcuno la metti in pratica per Altamura e altrove e si parla di cifre che per un qualsiasi comune sono ridicole, ma con un grande ritorno .

Se l’idea vi piace , condividete in ogni dove …E FATEMI SOGNARE ! 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *